Ricarica Aria Condizionata Auto
La ricarica dell’aria condizionata può rendersi necessaria dopo molto tempo che si utilizza l’autovettura: a volte dopo 3-4 anni, a volte dopo più tempo. Tutto dipende dallo stato di salute dell’intero impianto e, in particolare, dalle tubature e dai raccordi che col tempo (anche a causa di vibrazioni e strade sconnesse) possono allentarsi e causare perdite di gas refrigerante.

Sarebbe buona norma far controllare una volta l’anno l’impianto di climatizzazione della tua auto da un esperto, in quanto quest’ultimo:
- E’ in grado di capire se c’è carenza di gas.
- Ha la competenza per maneggiare i gas refrigeranti in sicurezza, seguendo la normativa vigente.
- Può capire se la perdita di gas è fisiologica o è dovuta a falle nell’impianto

Come capire se l’aria condizionata dell’auto è scarica?
E’ buona norma far controllare annualmente l’impianto di climatizzazione da un esperto, ma ci sono alcuni campanelli di allarme che dovrebbero farti sospettare la mancanza di gas nell’impianto.

In caso di carenza di gas refrigerante, il condizionatore si accende normalmente, il flusso d’aria in uscita dai bocchettoni è assolutamente normale, ma:
- L’aria è poco fresca (è molto più calda rispetto alla temperatura impostata)
- L’aria esce a temperatura ambiente
In poche parole, di solito, quando l’aria condizionata necessita di una ricarica, il climatizzatore sembra funzionare, ma non raffredda.
Come già accennato, finché non ci sono perdite dall’impianto, l’aria condizionata dell’auto potrebbe funzionare molto a lungo, senza bisogno di essere ricaricata. Ecco perché in caso di mancanza di gas refrigerante (soprattutto se il calo è stato repentino) è bene che l’operatore esegua un controllo dell’intero impianto, per individuare eventuali perdite, e scongiurare ulteriori dispersioni di gas.

Controllo:
- Filtro abitacolo
- Perdite nel circuito
- Compressore

In rete abbondano i kit di ricarica aria condizionata fai-da-te, ma il nostro consiglio è quello di rivolgersi sempre e comunque a un professionista, l’unico in possesso degli strumenti necessari per valutare, tramite appositi strumenti, se l’impianto subisce perdite di gas consistenti che devono essere sanate prima della ricarica, o se vi sono altri guasti che vanno riparati.
auto automobile ricarica aria aria fresca aria condizionata aria fredda aria calda clima climatizzatore pompa gas refrigerante gas che raffredda perdite perdite di gas bocchettone localizzata bizone doppia zona


Come capire se l'aria condizionata e scarica? Quanto dura la ricarica aria condizionata auto? Dove si ricarica l'aria condizionata della macchina? Quanto costa la ricarica clima r1234yf? Come capire se il condizionatore funziona bene? Quanto costa il gas 1234? Quanto costa ricaricare il gas? Quanto costa la ricarica di un condizionatore? Quanto gas serve per il clima auto?

 Cookie

Condividi

Carrello